Cosa stai cercando?

Ispirazione

Valori

Know-how

Creazioni

La nostra storia

Tutti gli Orologi

Bucintoro

Nereide GMT

Nereide Ultraleggero

Nereide

Redentore

Redentore 36 Diamanti: dove l’orologio incontra il gioiello

Redentore 36 Diamanti


Chi, guardando un diamante, non ha mai provato la sensazione di perdersi nei suoi mille bagliori, chiedendosi come mai una singola pietra possa, anche solo per un momento, ipnotizzare lo sguardo?

I diamanti sono una delle pietre più rare al mondo, quasi impossibili da trovare e, una volta rese gioiello, sanno regalare l'emozione più forte tra tutti i preziosi. Sono oggetti estremamente affascinanti, tanto da essere quasi circondati da un’aura di mito.
 

Il diamante nella storia

Il nome “diamante” ha origine nell'antica Grecia dal termine αδαμας (adamàs)  e significa “indomabile”, per l’impossibilità di lavorarlo con altra materia che non fosse il diamante stesso. Proprio per la sua straordinaria resistenza, nulla lo poteva intaccare e divenne presso alcune culture un simbolo di durevolezza, di invincibilità contro lo scorrere del tempo. Da qui la fortuna del diamante come talismano contro malattie e veleni, ma soprattutto come emblema dell’eternità dell’amore e della fedeltà matrimoniale.

Le fonti storiografiche testimoniano per la prima volta l’esistenza di questa pietra durissima ai tempi di Alessandro Magno. Questi, nel 327 a.C. la portò in Occidente dall’India, terra che fino al XVIII secolo rimase l’unico luogo noto in cui si potessero rinvenire i diamanti.

Redentore 36 Diamanti

 

Un polo d'eccellenza nella lavorazione dei diamanti

Venezia, grazie alla sua posizione strategica come terminale europeo delle rotte commerciali orientali, fu uno dei principali importatori di diamanti e sviluppò presto una sua scuola per la loro lavorazione (nel 1733, si contavano 26 diamantai nella città).

Fu proprio un veneziano, Ortensio Borgisi, ad essere chiamato in India per tagliare il Grande Moghul, una pietra leggendaria nota come il più grande diamante grezzo. A seguito delle successive vicissitudini geopolitiche che interessarono il paese, della preziosa pietra si persero le tracce ed il suo destino è tuttora un mistero.

Un’altra celebre pietra la cui storia è legata a Venezia è il “Farnese Blu”. Tagliato dal veneziano Giuseppe Angeloni, fu in seguito incastonato nella corona del Regno delle Due Sicilie ed è stato recentemente battuto ad un’asta di Sotheby’s per 6,7 milioni di dollari

Redentore 36 Diamanti


La classificazione dei diamanti

Il valore dei diamanti si attribuisce attraverso 4 criteri, le cosiddette “4 C”:

  • Carat”: il Peso. Un carato equivale a 0,20 grammi. La misurazione si spinge solitamente fino al centesimo di carato, detto “punto”.
  • Colour”: il Colore. Si passa dal bianco al colorato secondo una scala che va dalla “D” alla “Z”. Tradizionalmente più ci si avvicina al bianco D (o “bianco eccezionale superiore”), più aumenta il valore.
  • Clarity”: la Purezza. E’ data dall’assenza o minor presenza di imperferfezioni, dette “inclusioni”. Si va da un F-IF (Flawless o Internally Flawless) a I1-I3 (Imperfect).
  • Cut”: il Taglio. La forma data dalla lavorazione. Ne esistono molte varianti: con il tradizionale taglio a brillante, nel XIV secolo si cominciarono a montare i diamanti sugli anelli.

Il nostro primo orologio gioiello

Redentore 36 Diamanti nasce in risposta alla crescente richiesta di orologi preziosi dedicati al mondo femminile in una fascia di prezzo accessibile.

Si tratta di un segnatempo di grande raffinatezza, con 12 diamanti naturali a fare da indici, posti su un quadrante in madreperla che si integra perfettamente nelle linee pure e sinuose della cassa. Tutte le pietre utilizzate sono state scelte con cura per la loro qualità, in particolare in termini di colore, caratura e dimensione. 

Redentore 36 Diamanti

Ciascun modello è accompagnato da un documento riepilogativo delle caratteristiche dei nostri diamanti, che sono riassunti nella tabella che segue:

Tipo di gemma

Diamante

Numero di gemme

12

Colorazione

Quasi incolore (G-H)

Grado di purezza

Leggermente incluso (SI)

Forma e taglio

Taglio singolo

Peso (totale)

ca. 0.14 Carati

Codice referenza

1121510C


L’introduzione di questa variante di Redentore 36 rappresenta un passaggio molto importante per il nostro brand, ossia l’ingresso in quella particolare ed affascinante nicchia dell’orologeria che si interseca con la gioielleria.

La prima produzione è limitata a soli 100 pezzi che verranno lanciati nei primi giorni del 2023.

Vuoi scoprire di più?

Chatta con noi sui Whatsapp o Chiamaci